Festa del volontariato: il messaggio del sindaco Lisa Luppi

La Festa del Volontariato anche quest’anno animerà il paese con attività culturali, intrattenimento e buona gastronomia.
A farla da padrone sarà rigorosamente l’attività delle associazioni cavezzesi, che si riservano questi quattro giorni per valorizzare e presentare le loro attività all’intera cittadinanza, oltre che porsi obiettivi sempre nuovi e ambiziosi di solidarietà e promozione sociale. Un momento di festa dedicato al volontariato per vivere appieno la socialità cavezzese.
E’ proprio a sostegno delle attività del volontariato che l’Amministrazione Comunale si è impegnata a recuperare l’ex municipio ed a rifunzionalizzarlo a favore delle tante realtà associative culturali e di promozione sociale.
La Casa delle Associazioni, infatti, rappresenta un progetto a fortissimo impatto sociale ed aggregativo, che coinvolgerà tanta parte della nostra comunità e permetterà alle associazioni di rafforzare il lavoro in sinergia su progettualità condivise, oltre a proseguire la consueta collaborazione con il comune.
La realizzazione di una casa del volontariato ha tre obiettivi principali, che si aggiungono a quello più immediato di offrire una sede alle associazioni: valorizzare il ruolo del volontariato nella definizione del nuovo welfare locale, che risponda in modo fattivo ai bisogni espressi e latenti della popolazione; consentire al volontariato di esercitare appieno la sua funzione di moltiplicatore dell’azione pubblica, per ricostruire la coesione sociale di un territorio, caratterizzato da variazioni veloci e repentine; divenire un luogo per la costruzione di reti e collegamenti stabili tra le diverse organizzazioni di volontariato e con gli altri attori sociali, per essere un “laboratorio” di progetti sociali partecipati e concreti per rispondere alle nuove necessità che Cavezzo sta affrontando nella ricostruzione post sisma materiale ed immateriale.
La Casa del Volontariato sarà la base stabile dove potersi “rincontrare” e “ri-progettare il futuro”, in virtù della centralità del volontariato come motore di sviluppo umano, coesione sociale, cultura della solidarietà, che intende esprimere la propria identità e le proprie radici, a beneficio di tutta la comunità locale.

Ringrazio quindi tutti i cittadini che ogni giorno offrono il loro impegno gratuito e buona volontà nelle tante e diverse attività di volontariato della nostra comunità e rivolgo i migliori auguri di buona riuscita dell’iniziativa a tutti i volontari!

Il Sindaco
Lisa Luppi

Quanta passione, quanta energia, quanta generosità!

Quotidianamente, nel nostro paese, centinaia di volontari mettono a disposizione, gratuitamente, il proprio tempo al servizio di chi ha più bisogno.
Cavezzo, fortunatamente, può contare su una storica e consolidata rete di associazioni a carattere sanitario, socio-assistenziale, sportivo, ricreativo e culturale che, di fatto, contribuisce a migliorare il livello quotidiano della vita della nostra comunità.
E’ fondamentale e necessario sostenere ed incrementare sempre più questo settore della nostra società che, con semplicità ed altruismo, da un apporto basilare rendendo meno difficile la vita di chi è meno fortunato.
È sufficiente osservare la luce che traspare dagli occhi dei volontari, una espressione che emana una consapevolezza, una vitalità e un sentimento di gioia e passione nel potersi rendere utili per gli altri.
Il piacere di fare la cosa giusta, piccoli grandi gesti quotidiani che contribuiscono a fare stare meglio tutti, che contribuiscono a metterci in armonia con una società che, purtroppo, in generale è sempre più in crisi di ideali e di valori.
Tutti i giorni, questa miriade di volontari, pianta i semi della solidarietà, questa azione rappresenta un valore incommensurabile dal punto di vista etico e culturale per le future generazioni.
In rappresentanza del Comitato “Cavezzo Solidale” vorrei esprimere un ringraziamento all’Amministrazione Comunale per la collaborazione e la disponibilità delle strutture, un pensiero di riconoscenza a tutti gli sponsor che anche per quest’anno hanno sostenuto concretamente la nostra iniziativa; un abbraccio particolare a tutti i volontari che, già da mesi, si sono impegnati in prima persona, per migliorare le strutture e l’area di Villa Giardino, e a tutti coloro che saranno in servizio nel corso dei quattro giorni della nostra festa.
Ringrazio, naturalmente, tutti i cittadini e le famiglie di Cavezzo che vorranno partecipare rendendo la Festa del Volontariato uno dei momenti di aggregazione più importanti e interessanti presenti nel nostro Comune.

Maurizio Cavazza

1 2 3 10